Come creare la tua green routine per cambiare abitudini

GREEN ROUTINE POST COVER FACEBOOK

Vivere in modo più green per molti è ancora una scelta difficile e faticosa. L’adagio dominante è che fare scelte green costa, è complicato e inutile.

Ho notato che è un’affermazione fatta da chi ha tra i 30 e i 50 anni, invece per ragazzi e adolescenti il rispetto dell’ambiente è un assunto del loro vivere quotidiano. Insomma noi adulti dovremmo seguire questi ragazzi lungimiranti: siamo noi ad ostinarci al cambiamento e a nuotare contro corrente.

L’idea che bisogna fare sacrifici per essere rispettosi dell’ambiente è sbagliata, ma comune. La verità è che possiamo essere rispettosi dell’ambiente e socialmente responsabili senza cambiare drasticamente il nostro stile di vita. Come tutte le cose buone, ci vuole tempo e persistenza.

abitudine - aristoteleCi vuole tempo per cambiare abitudini: pensa solo a quanto vorremmo mangiare meglio e invece ricadiamo nel comprare schifezze, fare le scale invece che prendere l’ascensore ecc… L’adozione di piccole abitudini si accumula nel tempo e con la ripetizione otteniamo grandi risultati: anche attivare comportamenti ecologici non è diverso. Cambiare stile di vita significa cambiare alcune abitudini e richiede consapevolezza e informazioni: per questo esiste Contiamoci.

Condividere queste informazioni e aiutarti nella transizione è diventato il mio obbiettivo e così ho pensato ad un percorso di 5 incontri per guidarti e creare la tua green routine: dalla cura della persona alla pulizia della casa, dall’abbigliamento e il consumo sostenibile alla gestione di risorse ed energia, per risparmiare e ridurre. Ogni incontro ha una parte teorica e un laboratorio pratico.

ECCO TUTTO IL PROGRAMMA E LE INFO PRATICHE

La dieta del beauty case
martedì 19 marzo, h. 10 – 12
Come ridurre l’utilizzo di alcuni prodotti, sostituirli con altri naturali, risparmiare spazio, denaro e inquinamento della pelle.
Laboratorio pratico: creiamo un dischetto struccante lavabile

Detergenti: ricette per una casa sostenibile
martedì 26 marzo, h. 10 -12
Come autoprodurre detersivi in casa in poche e semplici mosse, con ingredienti economici a portata di mano. Quali spugne e strumenti usare. Districarsi tra certificazioni, etichette e marchi
Laboratorio pratico: facciamo 9 detersivi in uno.

Le etichette non ci spaventano
martedì 2 aprile, h. 10 – 12
Scopri modi alternativi e sostenibili di fare la spesa e risparmiare, riducendo gli acquisti e gli imballaggi. Impariamo a leggere le etichette prima dell’acquisto.
Laboratorio pratico: App e siti per leggere con facilità le etichette, per riconoscere i veri prodotti ecologici.

Vestiti come ti pare: per raccontare una storia, la tua storia
martedì 9 aprile, h. 10 – 12
Suggerimenti e pratiche collaudate ed efficaci sulla moda critica, abitudini da adottare quando scegliamo cosa indossare. Parleremo di upcycling e fashion revolution.
Laboratorio pratico: come riparare un maglione bucato

Le alternative – all’usa e getta – che ti fanno risparmiare
martedì 16 aprile, h. 10 – 12
Sostituire l’usa e getta, adottare la pratica del ri-uso e scoprire modi alternativi alla plastica per conservare cibi. Cosa significa riciclabile, biodegradabile e compostabile? Quali sono le plastiche riciclabili?
Laboratorio pratico: il Furoshiki, cioè come piegare un tessuto per trasportare oggetti, per impacchettare regali e farsi una borsa.

Costo e modalità di iscrizione
25€ a incontro
Se li compri tutti e 5 in un’unica soluzione paghi 100€, uno è gratis

Le iscrizioni dovranno pervenire entro la settimana precedente la data dell’incontro scrivendo a info@littera-antiqua.it o chiamando il numero 3512857288

Gli incontri si terranno presso la Legatoria Littera Antiqua in via Ormea 14/d a Torino

Ti aspetto per partire con una nuova green routine, sarà un bel viaggio!

Sul profilo instagram di Contiamoci pubblico le Tips della mia Green routine. Seguici e condividi con me i tuoi progressi e non dimenticare di usare l’hashtag #yourgreenroutine, così vado a curiosare <3.

Annunci

Il kit di Contiamoci: la nostra selezione di prodotti eco-sostenibili

Contiamoci_novembre 2018_alta risoluzione-34.jpgSarebbe bello se qualcuno ti aiutasse a scegliere prodotti ecologici e sostenibili. Qualcuno di cui puoi fidarti, che cerca, sceglie, spulcia, filtra e infine testa una selezione di prodotti green, ecologici e sostenibili, per te e per la tua casa, per aiutarti a compiere scelte eco-friendly e cambiare un passo alla volta le tue abitudini.

Da quando è nato Contiamoci ogni giorno imparo cose nuove, mi assicuro che non siano solo trend alla moda e che le novità e i miglioramenti che posso apportare nella mia vita siano azioni che riducono davvero l’impatto che ho sull’ambiente. Sono alla ricerca di nuove abitudini green per me stessa a e per la mia casa e sono abituata a condividere queste informazioni con chi mi circonda. Quindi perché non condividere anche con voi di Contiamoci una selezione di prodotti green?

Così è nato il kit di Contiamoci: la prima versione, in tiratura limitata.

Continua a leggere

Contiamoci partecipa alla Make something week di Greenpeace.

gocce contiamoci.com
Il 3 Dicembre a Cascina Cuccagna ci sarà uno degli appuntamenti della MAKE SMTHNG Week. Greenpeace Italia e Fashion Revolution Italia hanno organizzato a Milano una giornata di workshop creativi con makers, artisti e designer. Noi di Contiamoci – Buone pratiche che contano insieme a MANùC atelier – sartoria artigianale creativa vi aspettiamo. Continua a leggere

Come eliminare e sostituire le plastiche che contengono BPA (bisfenolo A).

Da anni leggo, studio e cerco informazioni sull’inquinamento da plastica e da Bisfenolo A (BPA). Esistono ricerche molto approfondite e dati tecnici che dimostrano quanto il bisfenolo A interferisca a livello ormonale sia in fase di concepimento che di crescita. Però il limite di questi risultati di ricerche scientifiche sta nel fatto che molte volte sono di difficile lettura o comprensione. Quando ho letto questo articolo ho capito che era quello giusto, e dopo averci pensato un po’ su ho deciso di tradurlo per renderlo accessibile, per fare informazione e divulgazione.  (I numeri che trovate fra parentesi nell’articolo fanno riferimento alle fonti americane. A fondo pagina trovi un elenco dei prodotti che contengono BPA e dei link di approfondimento in italiano). Continua a leggere

10 buone pratiche green che puoi fare fin da subito

Nell’ultimo post ti avevo promesso un elenco di baby step per guidarti passo passo attraverso azioni, testate e collaudate. Avere qualcuno che ti tiene per mano fa una grossa differenza, proprio come quando un neonato impara a camminare.

L’importante è sempre cominciare: scegli una di queste buone pratiche e muovi il primo passo; parti dalle piccole cose. Per aiutarti a ricordare ho preparato un regalo per te: alla fine dell’articolo trovi un PDF con i 10 baby step da stampare.  Continua a leggere

L’ Ecodesign è intorno a noi: 8 oggetti di design sostenibile che esistono già.

L’Ecodesign è una metodologia progettuale secondo la quale l’intero ciclo di vita del prodotto – produzione, uso e dismissione – deve essere tenuto in considerazione in fase di progettazione. Il centro e l’obiettivo devono essere il benessere dell’ambiente e dell’essere umano, come abitante del mondo e come membro di una società, in un rapporto di connessione e ciclicità.

Si parla quindi di progettazione dalla culla alla culla, che sostituisce quella dalla culla alla tombaI vantaggi che ne derivano sono consistenti e coinvolgono i livelli economico, sociale e ambientale. Continua a leggere

Com’è nata la campagna «Natale più bello senza carrello»

storia-di-unidea

L’anno scorso (era il 2015), in un piovoso week-end di inizio estate, siamo andati a trovare Marco Geronimi Stoll di Smarketing sul Lago Maggiore. Due giorni di brainstorming.

Ad un certo punto, è venuta fuori quest’idea: creare un Certificato per dire con ironia che il Natale basato sul consumo, sul regalo dovuto non è l’unica soluzione: ce ne sono altre, sono tante e richiedono, fondamentalmente, solo un po’ di attenzione. Continua a leggere